La nostra idea di cucina

“Mangiare è un atto agricolo.”

Wendell Berry

Il cibo parla.
E ci manda segnali di salute e malattia. In una vita di 80 anni una persona ingerisce in media tra le 30 e 60 tonnellate di cibo.
E’ poco prudente quindi sottostimare l’effetto della nutrizione sulla nostra salute.
Il 90% della spesa sanitaria è orientata verso cure estreme per patologie avanzate negli ultimi 2-3 anni di vita. Circa il 65% della spesa sanitaria è diretta verso pazienti che hanno in parallelo molteplici malattie croniche.

 

Nel 1900 le prime tre cause di morte erano malattie infettive acute. Oggi sono le malattie cardiovascolari, i tumori e le patologie cerebrovascolari a ucciderci di più e quasi sempre dopo anni di malattia.
(vedi Mangia che ti passa, Dr. Filippo Ongaro, Edizioni Piemme 2011)

Partendo da queste considerazioni Riesco pensa al proprio sviluppo nella ristorazione.

Lo sta facendo con scelte concrete nella creazione del menù proposto a tutti i clienti, introducendo piatti ideati e realizzati internamente nel nostro centro cottura, rispettando i prodotti del territorio e della tradizione.

Nel nostro menù giornaliero è possibile trovare pasta integrale, quinoa, orzo e orzotto biologici presenti in diverse varianti e combinazioni di gusto;

Ideiamo e realizziamo diversi tipi di hamburger, proposti periodicamente con diversi sapori nati dall’unione di differenti tipi di carne e verdure, macinate e lavorate nel nostro centro cottura.

Inseriamo nei nostri piatti noci e mandorle che arricchiscono le nostre pietanze dando un tocco croccante e unico ai pasti.

Ogni giorno proponiamo ai nostri clienti un tipo differente di insalata, calibrata nei suoi ingredienti e scelta da una varietà di 15 insalate diverse da noi realizzate.

Nel nostro menù sono presenti anche diversi tipi di semi e cereali, inseriti o come piatto portante o come condimento alle nostre insalate. Tra i semi proponiamo: semi di girasole e semi di lino, considerati come un integratore benefico per la salute del nostro organismo; mentre tra i cereali presenti nei nostri piatti abbiamo: farro, orzo, quinoa, grano saraceno, orzotto, cous cous e bulghur.

Tra i piatti realizzati nel nostro centro cottura ci sono anche diversi tipi di dolci, studiati e composti con ingredienti freschi, presentati ai clienti come conclusione del loro pasto.

Abbiamo deciso di utilizzare dadi e insaporitori naturali senza glutammato monosodico, e di non usare burro e altri condimenti con grassi saturi, così da realizzare una proposta saporita per le sue proprietà.

Tra i metodi di cottura che utilizziamo rientrano anche la cottura a vapore e la cottura a basse temperature che permettono di non alterare i sapori, gli aromi e le proprietà organolettiche delle materie prime che utilizziamo.

Le materie prime che utilizziamo sono tutti prodotti di origine italiana.

Per la realizzazione dei nostri piatti utilizziamo solo materie prime fresche al posto dell’impiego di semilavorati dell’industria alimentare, dando qualità e unicità alle nostre proposte.

Oltre al tema della salute attraverso il cibo, Riesco si sta impegnando anche rispetto al tema della sostenibilità della propria offerta:

Offriamo quotidianamente prodotti del mercato equo solidale (snack, cous cous);

Tra le proposte per i nostri clienti c’è anche la possibilità, da noi sempre consigliata di utilizzare erogatori d’acqua allacciati alla rete idrica, avendo la possibilità di ridurre in modo significativo i rifiuti di plastica;

Acquistiamo tonno in scatola secondo le indicazioni della campagna di Greenpeace che mira a imporre alle aziende produttrici sistemi di pesca sostenibili. Il tonno che utilizziamo è prodotto da Generale Conserve, una delle aziende del tonno più importanti in Italia. Generale Conserve sta seriamente impegnando per evitare metodi di pesca distruttivi, e ha scelto di favorire la pesca sostenibile e offrire piena trasparenza ai consumatori.